Social Design for Urban Change

dal 13/11/2015 al 15/11/2015

Prototipare servizi e prodotti innovativi per reinventare lo spazio urbano

Nei giorni 13-14-15 novembre il gruppo Co-Design Jam e nois3 organizzano a Roma un nuovo evento di Design Collaborativo, la Co-Design Jam: “Social Design for Urban Change”.

Per 48 ore 30 partecipanti – fra cui Service Designer, User Experience Designer, Architetti, Antropologi, Product Designer e Sviluppatori – si cimenteranno a sviluppare e prototipare servizi e prodotti innovativi per reinventare lo spazio urbano.

La sfida della JAM

Oggi, più della metà della popolazione mondiale vive nelle città e le previsioni per i prossimi 25 anni dicono che i centri urbani di tutto il mondo si espanderanno di oltre 1,5 milioni di chilometri quadrati per poter accogliere circa due terzi della popolazione mondiale.

Di conseguenza le città saranno sempre più messe sotto pressione a causa di una maggiore densità e concentrazione degli abitanti, dell’economia, dei capitali e dei media.

Le problematiche associate alla veloce espansione dei conglomerati urbani sono tante: assenza di progetti urbanistici ed abitativi adatti agli spazi e alle persone, inadeguata gestione della nettezza urbana e aumento dell’inquinamento in generale, incremento del traffico e mezzi pubblici inefficienti, carenza di servizi utili per la città e i suoi abitanti, mancanza di modelli di accoglienza ed integrazione socio-culturale.

Si va quindi espandendo il bisogno di trovare soluzioni nuove ed innovative per gestire lo spazio urbano, per accogliere differenze culturali e per disinnescare problematiche sociali.

Dobbiamo iniziare a plasmare lo spazio urbano intorno ai bisogni della sua comunità, non il contrario.

Spostiamo pertanto il focus dalle soluzioni permanenti di lungo respiro alle trasformazioni fluide e continue per rispondere nell’immediato a esigenze e necessità delle persone e delle loro città.

In tale scenario solo un approccio interdisciplinare riuscirà a promuovere e attuare una trasformazione urbana “human-centered” che possa essere sostenibile e che possa portare valore sociale ed ambientale.

La Co-design Jam del 13-14-15 Novembre 2015 parte da qui: vogliamo infatti esplorare in team multidisciplinari idee creative per re-inventare lo spazio urbano e lo facciamo in uno dei quartieri storici di Roma, il Pigneto, quartiere che ha subito una forte trasformazione del panorama sociale e commerciale. Ad ospitarci sarà FAMO COSE Roma Makerspace, spazio di lavoro condiviso e officina creativa. Nato a Roma nel Settembre 2014, è stato creato da Luca Magarò (VIVO Design Studio), product designer e maker per passione, a cui si sono poi uniti gli altri FAMO Makers e Creatives che animano le iniziative di via Caltanissetta 26. Il FAMO COSE vuole promuovere un network creativo di professionisti freelance, makers, appassionati e hobbisti. I progetti che nascono al FAMO COSE sono spesso frutto di una collaborazione nata all’interno del makerspace stesso.

Anche in occasione di WUDRome2015 nascerà una nuova collaborazione tra VOI, FAMO COSE e il gruppo Co-DesignJam Roma: FAMO COSE infatti metterà a disposizione i suoi spazio e le sue attrezzature, noi di Co-DesignJam Roma ci prenderemo cura di voi, aiutandovi con gli strumenti e le metodologie del Service Design.

E voi, beh voi darete prova della vostra creatività ideando soluzioni innovative alla sfida comune.
Quindi che cosa aspettate registratevi e “Let’s Jammmm” oppure per dirlo con le parole di FAMO COSE “Happy Making!”.

Mappa

Contatti